La Biennale

BIBART, Biennale Internazionale d’Arte di Bari e Area Metropolitana, è la prima Biennale d’Arte della Città di Bari. BIBART nasce con l’ambizione di portare l’arte contemporanea, con i suoi artisti nazionali e internazionali e le sue manifestazioni, nel cuore di Bari.

Una scelta che va al di là dell’aspetto urbano del centro storico barese e dell’area murattiana: le location scelte per esporre le opere d’arte sono infatti le chiese del borgo antico, che diventanola cornice entro cui si svolge l’evento, in virtù del profondo legame che la chiesa cattolica ha creato con il presente, di cui l’arte è espressione.

Il contrasto tra antico (chiese che vanno dall’XI al XVIII secolo) e il contemporaneo (opere d’arte) è quindi l’anima di BIBART, un progetto che intende valorizzare l’arte in ogni sua manifestazione, senza vincoli di tempo, luogo e cultura, e che esalta il valore della cultura come momento di aggregazione, incontro e apertura al dialogo, agli artisti, a luoghi espositivi non convenzionali, alla multiculturalità, promuovendo l’arte a livello internazionale in tutte le sue forme.

La Biennale si articola in un percorso nel borgo antico, che dalla Chiesa della Vallisa conduce i visitatori tra le opere d’arte degli artisti in concorso, la monografica di William Tode, le opere dei Grandi Maestri e le creazioni di designer selezionati, tutte dislocate nei diversi luoghi di BIBART: Chiesa della Vallisa, Chiesa di Santa Teresa dei Maschi, Chiesa di San Gaetano, Chiesa del Gesù, Chiesa di Sant’Anna, Succorpo Cattedrale di San Sabino, Museo Diocesano, Domus Milella, Auditorio Federico II Eventi, Sede Alliance Française.

BIBART sarà aperta al pubblico dal 15 dicembre 2016 al 15 gennaio 2017. Il tema di questa prima edizione è «La Ragione dell’Uomo», intesa come  capacità del pensiero di stabilire rapporti e connessioni, per generare idee, creare emozioni, sviluppare legami e azioni.

Oltre all’esposizione delle opere d’arte, la Biennale prevede un calendario di eventi di Musica, Cinema, Teatro, Letteratura e Performing Art.

 

I luoghi di Bibart

Auditorium Diocesano Vallisa – Strada Vallisa, 10 – dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20  (tranne 24, 25, 31 dicembre e 1 gennaio)

Sant’Anna – Strada Palazzo di Città, 63 – dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20  (tranne 24, 25, 31 dicembre e 1 gennaio)

Chiesa del Gesù– Largo dei Gesuiti – dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20  (tranne 24, 25, 31 dicembre e 1 gennaio)

San Gaetano– Strada San Gaetano – dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20  (tranne 24, 25, 31 dicembre e 1 gennaio)

Santa Teresa dei Maschi– P.zza S. Teresa – dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20 (tranne 24, 25, 31 dicembre e 1 gennaio)

Succorpo Cattedrale di San Sabino – Piazza dell’Odegritria, 1 – dalle 9 alle 12.30
è previsto un ticket di 3 euro per l’accesso agli scavi

Domus Milella –  Strada de’ Gironda, 22 – dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20  (tranne 24, 25, 31 dicembre e 1 gennaio)

Artoteca Sede Alliance Francaise di Bari – dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 20

Auditorio Federico II Eventi – aperto in base agli eventi/performance in calendario

Museo Diocesano – Strada dei Dottula – Orari di apertura: 15/12 ore 20-21.30; 17/12 ore 10-13 e 17-20; 18/12 ore 10-13; 19/12 ore 10-13; 22/12 ore 10-13; 24/12 ore 10-13; 25/12 ore 10-13 e 18-21; 26/12 ore 10-13 e 18-21; 29/12 ore 10-13; 31/12 ore 10-13. Gennaio 2017 01/01 ore 10-13 e 18-21; 02/01 ore 10-13; 05/01 ore 10-13; 06/01 ore 18-21; 07/01 ore 10-13 e 17-20; 08/01 ore 10-13; 09/01 ore 10-13; 12/01 ore 10-13; 14/01 ore 10-13 e 17-20; 15/01 ore 10-13.