William Tode

15  dicembre/15 gennaio, Chiesa del Gesù

Mostra «Les danseuses» 

Ciclo di opere inedite del 2016 e del periodo parigino del M° William Tode

«Una pittura solare e piena di colori, potente e plastica, drammatica e dolce, suadente e musicale. Una pittura che entra nell’anima e penetra negli abissi della coscienza, carica di una violenza disperata, ma anche di una delicatezza infinita”. (Giulio Carlo Argan)

William Tode, artista poliedrico e versatile,è ritenuto uno dei principali esponenti della grande arte italiana del dopoguerra. Pittore, grafico, scultore, ceramista, compositore: le sue opere, eclettiche come la sua pittura, sono conservate in importanti musei, come la Galleria di Arte Moderna diRoma, l’Hermitage di San Pietroburgo, il Museo di Stato di Praga, il Guggenheim Museum e i musei di Stato di Pechino, Shanghai, Sidney, Parigi, Londra, Calcutta, oltre  che in numerose collezioni private sparse per il mondo.

Il suo percorso di ricerca – tecnica, estetica, contemporanea – e le sue opere l’hanno reso un protagonista dell’arte del Novecento, tanto da guadagnare la stima e l’amicizia di artisti come Picasso, Braque, Severini, Carrà Guttuso, Moore e di personaggi come Jean Paul Sartre, Roger Vadim, Brigitte Bardot, Vittorio De Sica, Luchino Visconti.

Per BIBART,William Tode esporrà il ciclo di opere inedite del 2016 e del periodo parigino.

La mostra “Les danseuses” del M° William Tode è allestita c/o la Chiesa del Gesù dal 15 dicembre 2016 al 15 gennaio 2017.